Salta al contenuto

FUCHS sta già ricercando le soluzioni di domani

I requisiti tecnici e regolamentari dei lubrificanti, come la normative REACH, diventeranno ancora più severe. Ciò comporterà un crescente fabbisogno di lubrificanti ad alte prestazioni con una crescente specializzazione e personalizzazione dei prodotti.

Nuovi materiali ad alte prestazioni come la plastica, materiali rivestiti o leghe di titanio o di alluminio che vengono usati nei settori aerospaziali e dell'ingegneria medica richiedono liquidi da taglio innovativi con nuove proprietà. Nel settore automobilistico, i motori sempre più potenti determinano carichi sempre maggiori sulle trasmissioni ed esigenze crescenti per quanto riguarda l'olio utilizzato. Le sfide centrali nel settore – costruzione leggera, risparmi di carburante e l’aumento di motori elettrici – richiedono fluidi e grassi innovativi.

L’urgenza di tematiche socialmente e ambientalmente rilevanti, come il cambio climatico o la scarsezza di risorse, richiede nuovi approcci all’interno della catena del valore aggiunto. Le parole chiave includono la riduzione di CO2, efficienza energetica, efficienza nel consumo di carburante, risorse rinnovabili e riciclaggio. FUCHS fa fronte a queste sfide.

FUCHS è impegnata in una ricerca intensa con numerosi partner

Il progetto “Pegasus” del Ministero federale dell'economia e della tecnologia è un progetto di ricerca comune lanciato nel 2009 per aumentare l’efficienza energetica nel gruppo motopropulsore del veicolo passeggeri (motore, trasmissione, cuscinetti). Dieci aziende e istituti stanno ricercando materiali e lubrificanti che promuove i risparmi di carburante.

Il greggio è una risorsa limitata. In quest’ottica, nell’industria dei lubrificanti sono anche richiesti surrogati. Le materie prime rinnovabili includono oli a base vegetale come l’olio di colza. Le discussioni sulla “competizione alimentare” dall’uso tecnico degli oli vegetali hanno portato a ricerche per materie prime alternative che non sono adatte per la produzione di cibo o di foraggio. Pertanto FUCHS partecipa all’iniziativa interdisciplinare ”Valore della biomassa avanzata” del Ministero federale tedesco dell’educazione e della ricerca (BMBF). Questo progetto si concentra sullo sviluppo di una filiera di recupero integrata per la conversione di alghe di terza generazione e biomassa a base di lievito. Qui l’obiettivo è quello di produrre carburanti per l’aviazione, lubrificanti funzionali e nuovi materiali da costruzione. I liquidi che sono contenuti in certi tipi di alghe possono essere usati per produrre componenti per lubrificazione di alta qualità.

Nell’iniziativa di ricerca BMBF ”Impronta di carbonio zero”, viene investigato il riciclaggio di flussi di rifiuti ricchi di carbonio per la produzione di biomassa funzionale. Il progetto mira a generare materiali riutilizzabili dai rifiuti. Qui la parola chiave è valorizzazione. Il carbonio contenuto in acque di scarico industriali, fanghi di depurazione e gas effluenti deve essere convertito in elementi preziosi per la produzione industriale attraverso microorganismi che usano i rifiuti come substrati. Per FUCHS, il focus delle attività di ricerca risiede nel settore degli oli di base funzionali e additivi. Le molecole complesse devono essere ottenute attraverso la modifica enzimatica per l’utilizzo come fluidi di base o additivi.

L’alleanza per la ricerca “Proteine tecnofunzionali” del BMBF ricerca i rapporti struttura-funzione di proteine vegetali che non sono adatte per la produzione di cibo e di foraggio. Il progetto è concepito per l’uso di proteine modificate come additivi nell'ambito della produzione di lubrificanti. Proteine di questo genere possono essere ottenute da scarti agricoli.

La mobilità elettrica richiede anche lubrificanti. Il crescente uso di motori elettrici per portare avanti la mobilità individuale e il suo ulteriore sviluppo stanno imponendo nuovi requisiti sui lubrificanti. Anche se non vengono usati oli motore convenzionali, i veicoli elettrici e in particolare quelli con elevate densità di potenza richiedono ancora sia la lubrificazione (per cuscinetti a rulli e trasmissione) che il raffreddamento. Pertanto gli azionamenti elettrici nelle automobili richiedono nuovi approcci, non solo nel tentativo di soddisfare i requisiti specifici, ma anche di migliorare il sistema globale con nuove soluzioni. Un modo in cui FUCHS indirizza queste questioni è il progetto UE in corso intitolato “Optimized Electric Drivetrain by Integration (ODIN)”. La Robert BOSCH GmbH è il coordinatore di questo progetto e FUCHS è il partner addetto alla lubrificazione.

FUCHS LUBRIFICANTI S.P.A
Phone:011.99.22.811
Orari di ufficio:
Lun-Gio.: Ore 8:30 - 17:30
Ven.: 8:30 - 15:15

info.indu@fuchslubrificanti.it
info.auto@fuchslubrificanti.it

Opzioni di contatto sul nostro sito web